Cyber Security SAP ERP

Posted by Massimo Manara on Aug 14, 2019, 8:36:00 AM
Massimo Manara
Find me on:

Cosa significa questo termine?

 

SAP CYBER SECURITY

 

Quali sono le azioni che possiamo fare per proteggere un sistema SAP?

Cyber Security/Sicurezza informatica

Questo termine identifica tutte le azioni da porre in essere per la protezione dei sistemi informatici. Ovvero garantire la disponibilità, la confidenzialità ed integrità dei sistemi (CIA principle: Confidentiality, integrity and availability).

 

È un termine molto usato oggi e spesso inflazionato dalle società che si occupano di sicurezza informatica, leggi qui per approfondimento.

 

Quali sono le azioni per proteggere i sistemi?

Esistono diversi livelli di azione, i principali sono i seguenti:

 

  • Sicurezza fisica, ovvero tutte le misure per proteggere fisicamente i dati e le informazioni. Ad esempio controllo fisico degli accessi (tornelli, badge aziendali di ingresso, serrature lucchetti etcc), ma anche telecamere, allarmi ed altro protezioni fisiche appunto
  • Sicurezza logica, ovvero tutte quelle misure di controllo "digitale". Sistemi di autenticazione, password, single sign on, sistemi di log management, SIEM, sistemi anti intrusione, antivirus etcc..

 

Al di là delle misure adottate, che siano di sicurezza fisica o logica, diventa fondamentale effettuare una valutazione del rischio.

 

Dovremmo sempre tenere in considerazione quali dati stiamo proteggendo e quale grado i protezione siamo disposti a gestire.

 

L'analisi dei rischi ci permette di capire quali siano tutti i trattamenti da adottare per proteggere un sistema SAP, in base alle informazioni in esso contenute. Dati personali o dati strategici aziendali/riservati.

 

Quali sono le macro aree di intervento?

  • Sicurezza delle comunicazioni (attivazione della crittografia)
    • Ovvero attivazione della crittografia nei canali di comunicazione SAP, quindi SNC (Secure Network Communication) o HTTPS.
  • Sicurezza dei dati archiviati (crittografia dei dati)
    • Attivazione dei meccanismi di crittografia del database, nel caso di HANA nativi
  • Sicurezza dell'applicazione (Security SAP)
    • Definizione di un modello security o authorization concept SAP
  • Gestione delle identità
    • Attivazione di un sistema per la gestione delle identità ad esempio Identity Management
  • Hardening dei sistemi (infrastruttura/sistemi operativi/database)
  • Correlazione e log degli eventi security ad esempio tramite SIEM (security information and event management)
  • Gestione degli incidenti security 
  • Formazione
    • A tutto il personale come security awareness e formazione professionale agli specialisti security SAP. Questo oggi rappresenta il maggiore problema di sicurezza. Dopo aver protetto la sicurezza fisica e quella logica.

 

Quali sono le azioni per verificare che quanto sopra sia correttamente impostato?

Effettuare della dei vulnerability assessment/penetration test o degli audit periodici diventa strategico per capire se aree sopra sono state correttamente impostate e configurate.

 

Quali sono i principali rischi visibili del non agire?

  1. Rischi di frode aziendale
  2. Furto di dati
  3. Danno reputazionale
  4. Perdita di certificazioni a seguito di non conformità (es. GxP)
  5. Sanzioni (es. non conformità nella gestione dei dati personali, GDPR)
  6. Bilancio aziendale non approvato da parte dei revisori
  7. Perdità di competitività rispetto ai player del settore

 

 Iscriviti al blog se ancora non lo hai fatto!

 

 

Topics: auditing, social engineering, cyber security

Voglio iscrivermi!

Blog Aglea, cosa puoi trovare?

Ogni mercoledì pubblichiamo articoli, interviste e documenti relativi alla security SAP.

Cosa puoi trovare:

  • Suggerimenti su come mettere in sicurezza i sistemi SAP
  • Come fare a … (How To)
  • Checklist
  • Gli errori comuni che spesso vengono fatti in ambito Security SAP
  • Interviste con esperti del settore
  • Chi è AGLEA quale è la nostra vision security SAP

Post recenti

Post By Topic

Visualizza tutto